Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di Commercio di Novara, 20 agosto 2019
Torna alla versione grafica - home

Programma Interreg V A Italia Svizzera - progetti approvati



Novara, 20 agosto 2019
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019



Iniziative promozionali



logo-interreg

PROGRAMMA INTERREG V A ITALIA SVIZZERA - PROGETTI APPROVATI

Presentazione dei progetti approvati a valere sul Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V A Italia-Svizzera di cui la Camera di Commercio di Novara Ŕ partner.


Contenuto pagina

TRANSFORM - “TransFormAzione e imprenditorialità aperta”

 

La Camera di Commercio di Novara è partner del progetto “TransFormAzione e imprenditorialità aperta”, finanziato a valere sul Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2014-2020 e incentrato sul tema della formazione alla cultura imprenditoriale.

Muovendo dalle risultanze delle analisi internazionali, concordi nell’evidenziare il ruolo chiave del sistema educativo nello stimolare comportamenti imprenditoriali, il progetto prevede una formazione articolata su tre livelli:

  1. un programma di attività diretto a giovani/giovanissimi (ultimo anno scuola media e triennio superiore), per mantenere e sviluppare le caratteristiche tipiche dell’intraprendenza innate in ognuno;
  2. delle azioni di formazione indirizzate ad aspiranti e neo-imprenditori, in particolare attraverso il supporto all’innovazione tramite coaching, tutoraggio e messa in contatto con altre imprese/reti;
  3. la formazione degli imprenditori in fasi più avanzate del ciclo di vita delle startup, tramite iniziative mirate a sviluppare una cultura imprenditoriale a supporto dell’internazionalizzazione attraverso momenti di sensibilizzazione, scambio e collaborazione, con l’intento di favorire anche la creazione di reti di imprese transfrontaliere.

L’approccio collaborativo, lo sviluppo della creatività progettuale, la diffusione della cultura digitale sono aspetti che saranno promossi e sostenuti in tutte le azioni attraverso laboratori digitali, che sono sempre più “luogo” per lo sviluppo di innovazione.

Il capofila di parte italiana e referente unico di progetto è la Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola, mentre il capofila di parte elvetica è SUPSI, la Scuola Superiore Universitaria della Svizzera Italiana; i partner italiani sono invece le Camere di Commercio di Novara e Varese.

Il progetto, della durata di 36 mesi, è stato approvato dal Comitato di Pilotaggio del Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2014-2020 il 13 agosto 2018 con un contributo pari a € 1.108.520,69, importo corrispondente al 100% delle spese previste per la realizzazione delle azioni di parte italiana. Per la parte svizzera il contributo è di CHF 100.00,00, a fronte di CHF 244.293,00 di spese previste.

 

AMALAKE - "Amazing Maggiore: Active Holiday on the Lake Maggiore"

 

È stato finanziato a valere sul Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2014-2020 il progetto AMALAKE, di cui la Camera di Commercio di Novara è partner italiano insieme alla Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola (capofila di parte italiana e referente unico), all’OTLMV Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli di Locarno (capofila elvetico) e alla Camera di Commercio di Varese.

L’iniziativa prevede azioni per valorizzare e promuovere il territorio in linea con i nuovi bisogni del pubblico, in particolare

  • outdoor vacanza attiva (attraverso la costruzione di network di imprese/operatori professionali e la messa in rete di percorsi e itinerari sportivi); 
  • turismo green (certificazione green di eventi culturali/sportivi dell’area che siano attrattori internazionali e lo sviluppo di una rete di servizi/prodotti green a supporto eventi).

Saranno inoltre condotte numerose attività di promozione e comunicazione della destinazione elvetico-piemontese-lombarda sui mercati internazionali, sia quelli già consolidati sia quelli di più recente interesse, come il Nord Europa.

Il progetto, che avrà durata di trentasei mesi, è stato approvato dal Comitato di Pilotaggio del Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2014-2020 il 13 agosto 2018 con un contributo pari a € 1.104.146,14, importo corrispondente al 100% delle spese previste per la realizzazione delle azioni di parte italiana. Per la parte svizzera, il contributo è di CHF 43.6583,28, pari al 50% delle spese previste.




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]