Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di Commercio di Novara, 28 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Concorsi a premio



Novara, 28 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 20.07.2020



Tutela impresa e consumatori



CONCORSI A PREMIO

Dal 12 aprile 2002 le Camere di Commercio svolgono un nuovo servizio: l'intervento nei "concorsi a premio". Un funzionario camerale partecipa alle estrazioni o assegnazioni di premi quale garante della fede pubblica.


Contenuto pagina


La disciplina relativa alle manifestazioni a premio (concorsi, operazioni e manifestazioni di sorte locali) è stata radicalmente riformata, ai sensi della legge 27 dicembre 1997, n. 449, dal D.P.R. 26 ottobre 2001, n. 430, che ha assegnato, con specifico riferimento ai concorsi a premio, importanti funzioni alla Camera di Commercio, finalizzate alla tutela del consumatore e della fede pubblica.
In particolare, è stato previsto l’intervento del responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica presente presso la Camera di Commercio competente per territorio o suo delegato, in alternativa a quello del notaio, nelle fasi dell’assegnazione dei premi e della chiusura dei concorsi a premio.
Relativamente alla Camera di Commercio di Novara, l’intervento del funzionario camerale va richiesto mediante la compilazione di un apposito modulo e prevede l’applicazione delle seguenti tariffe, determinate dalla Giunta camerale:

 

per singola attività di verbalizzazione:


- presso la sede camerale: euro 250,00 + I.V.A.

- al di fuori della sede camerale: euro 330,00 + I.V.A.

per attività svolta dopo le ore 18.00: +30%;

per attività svolta in giorni festivi o non lavorativi: +50%. 

I versamenti possono essere effettuati con Modalità PagoPA*

*L'impresa, o il privato cittadino, riceverà dalla Camera - via email oppure direttamente agli Sportelli - un "avviso di pagamento" contenente l'importo da pagare e la data di scadenza. Con questo modulo il pagamento potrà essere effettuato, anche in contanti, attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca 5 e presso gli uffici postali. La procedura di pagamento è veloce grazie alla lettura del QRCode presente sull'Avviso. L'Avviso contiene lo IUV (Identificativo Univoco di Versamento) che identifica univocamente il versamento in attesa di essere pagato.

 


Per consentire una migliore organizzazione degli interventi di verbalizzazione, si invitano i promotori dei concorsi a premio, o loro delegati, a contattare tempestivamente il funzionario camerale responsabile della fede pubblica, preferibilmente prima di fissare le date delle estrazioni e di inviare la relativa comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico.
 





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Settore Metrologia legale e Regolazione mercato - Concorsi a premio

Riferimento  
Indirizzo piano terra - via Avogadro,4 - Novara
Telefono 0321338225
Fax
E-mail regolazione.mercato@no.camcom.it
Orari Dal lunedý a venerdý: 9.00 - 13.00

[ inizio pagina ]