Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di Commercio di Novara, 1 dicembre 2021
Torna alla versione grafica - home

Ruolo Periti ed esperti



Novara, 1 dicembre 2021
Ultimo aggiornamento: 26.11.2013



Avvio e gestione d'impresa



RUOLO PERITI ED ESPERTI

Contenuto pagina

L’attività di perito ed esperto
L’attività di perito ed esperto si concretizza generalmente nel fornire una prestazione d’opera non intellettuale disciplinata dagli articoli 2222 e seguenti del codice civile. Il perito è un lavoratore autonomo che "si obbliga a compiere verso un corrispettivo un’opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente".
L’attività di perito ed esperto è estremamente varia; consiste nell’assistenza tecnica in quelle attività o settori per i quali sia richiesta una particolare competenza specifica. I periti e gli esperti iscritti nel ruolo camerale esplicano funzioni di carattere prevalentemente pratico, con esclusione delle attività regolate da Albi, Ruoli o Ordini professionali.

Il ruolo
Il Ruolo dei Periti e degli Esperti ha funzioni di pubblicità conoscitiva, cioè fa conoscere le persone ritenute idonee ad effettuare perizie in determinate categorie merceologiche, senza attribuire alcuna qualificazione esclusiva. In altre parole, l’iscrizione nel ruolo dei periti e degli esperti non è abilitante, nel senso che l’attività di perito ed esperto può essere esercitata da chiunque, essendo attività libera. Pertanto, l’iscrizione serve quale "referenza" nell’espletamento dell’attività: l’iscrizione al ruolo dimostra e garantisce la preparazione e la competenza del perito e dell’esperto nelle materie oggetto dell’iscrizione.

Si ritiene opportuno evidenziare la netta distinzione fra il ruolo dei periti e degli esperti e il ruolo dei "periti di tribunale"; quest’ultimo, disciplinato dal R.D. 18.12.1941, n. 1368 - disposizioni per l’attuazione del Codice di Procedura Civile -, la cui denominazione esatta è "Albo dei consulenti tecnici del giudice", raccoglie i nominativi di coloro che, forniti di speciale competenza tecnica in una determinata materia, possono esercitare le funzioni di consulenza per il tribunale. L’iscrizione in uno di detti albi non preclude l’iscrizione all’altro, anzi l’iscrizione nel ruolo dei periti e degli esperti può essere considerata titolo valido per l’iscrizione all’albo dei consulenti tecnici del giudice.

La Camera di Commercio forma il ruolo dei periti ed esperti della provincia, diviso in categorie e sub categorie comprendenti funzioni, merci e manufatti, in relazione alle singole attività economiche di produzione e di servizi che generalmente si svolgono sul territorio provinciale; a tale scopo la stessa Camera di Commercio forma, in base all’elenco tipo allegato al regolamento, un elenco delle categorie e sub categorie approvate poi dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Normativa di riferimento

R.D. 20/9/34, n. 2011; D.Lgs. 21/9/44, n. 315; D.M. 29/12/79; Dlgs del 06/08/2012 n 147
 





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Registro Imprese

Riferimento  
Indirizzo
Telefono 0321.338.220
Fax
E-mail registro.imprese@pno.camcom.it, registro.imprese@pec.pno.camcom.it
Orari Dal lunedý a venerdý: 9.00 - 12:30

[ inizio pagina ]