Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di Commercio di Novara, 20 agosto 2019 data
Torna alla versione grafica - home

NovitÓ



Novara, 20 agosto 2019
Ultimo aggiornamento: 03.07.2019



Percorso di navigazione

Strumento

NovitÓ

 

Contenuto della pagina

03.07.2019

Modifica termini versamento diritto annuale


Il Ministero dello Sviluppo Economico,  con nota prot. n°. 172631 del 02/07/2019, ha precisato che la proroga dei termini di versamento dal 30 giugno al 30 settembre 2019, stabilita con il decreto legge n. 34/2019, si applica anche al pagamento del diritto annuale, limitatamente ai casi indicati dal decreto.

In particolare l’art. 12-quinquies, comma 3, del sopra citato decreto, convertito con modificazioni nella legge n. 58/2019, prevede l’applicazione della proroga dei versamenti risultanti dalle dichiarazione dei redditi, da quelle in materia di imposta regionale sulle attività produttive (di cui all’art. 17 del D.P.R. n. 435/2001), nonché dell’imposta sul valore aggiunto per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (di cui all’articolo 9-bis del D.l. n. 50/2017, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 96/2017) e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito, per ciascun indice, dal relativo decreto di approvazione del Ministero dell’economia e delle finanze.